fbpx

Riccardo De Facci

18 Dicembre 2019
Riccardo De Facci, presidente Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA)

Cnca: «Non in mio nome. Salvini sulla cannabis light non ci rappresenta. Il leader della Lega non cerchi di farci passare per suoi complici in una “guerra alla droga” fallimentare e dannosa».

De Facci, presidente del Cnca: «Questioni aggravate nel periodo in cui Salvini ha fatto parte del governo: l'aumento del consumo di eroina, delle morti per overdose e le decine di nuove sostanze che hanno inondato il mercato».